Dalla “piattaia” al “ciondolo”

Un tocco stiloso ed elegante per le vostre cucine e per le vostre sale da pranzo. E’ ora di non tenere più chiuse e segregate in mobili e credenze le vostre ceramiche ma di tirarle fuori per metterle in bella mostra. Come? Grazie a sua maestà “la piattaia”.

shabby-via-skona-hem-4

Ovviamente bisogna ponderare bene in quale ambiente questo elemento si trovi più a suo agio.La piattaia risulta particolarmente azzeccata per uno stile Shabby Chic o Provenzale.

Può essere di due tipi:

  • Piattaia da appendere: risulta essere una buona soluzione nel caso in cui lo spazio non fosse sufficiente o nel caso in cui volessimo riempire una parete rimasta vuota. Ovviamente questo tipo di piattaia potrà contenere un numero limitato di piatti e non dovrà essere appesantita eccessivamente.
  • Piattaia da pavimento: la piattaia in questo caso è costituita da un mobile e questa scelta risulterà sicuramente più comoda. In questo caso la piattaia sarà generalmente costituita da un ripiano alto chiuso da una vetrinetta e un ripiano basso nel quale sarà possibile poggiare eventuali soprammobili. Ovviamente questo tipo di piattaia risulta essere più elegante.

Tra le due io, in realtà, vorrei far concentrare la vostra attenzione sulla prima tipologia perché è quella più particolare e che vi permetterebbe realmente di esporre i vostri servizi magari ricevuti in regalo o ereditati dalle vostre nonne.

Le diverse declinazioni estetiche possono trasformare in maniera consistente i tratti principali di questo elemento: non c’è infatti una regola precisa e si può spaziare da scelte rustiche fino ad interpretazioni più raffinate.

Molto diffuso in questo periodo è l’utilizzo di materiale di riciclo. Un semplice incrocio di assi di legno, nato per esigenze di imballaggio e trasporto industriale, eletto a icona del minimalismo e del recupero. Facili ed economici da reperire, i pallets possono diventare anche delle originali piattaie.

E per restare sempre in tema di recupero voglio raccontarvi di una fantastica idea che è riuscita a conciliare la bellezza delle ceramiche decorate con l’eleganza degli accessori che fanno felice una donna. Voglio raccontarvi di Sara e del suo progetto “Aspetta e vedrai” dove nascono gioielli stupendi, semplici e delicati ma anche carichi di storia perché rubati da vecchie ceramiche rotte o creati a partire da pezzi di vetro, bottoni, rondelle industriali. Pezzi unici dal carattere vintage che riescono a ridare vita a qualcosa destinato altrimenti ad essere buttato via.

Riporto il suo credo che mi ha colpito così tanto:

CREDO

 CREDO NEL FARE GIOIELLI USANDO MATERIALI TRADIZIONALMENTE CONSIDERATI POVERI O DI SCARTO, NATURALI E SICURI.
*
CREDO NELL’ENTUSIASMO DI INVENTARE E REALIZZARE PERSONALMENTE PRODOTTI UNICI, ELIMINANDO O RIDUCENDO AL MINIMO GLI SPOSTAMENTI, GLI ADDITIVI CHIMICI, GLI IMBALLAGGI.
*
CREDO NELLE PERSONE SERENE, CHE FANNO LE COSE FATTE BENE E HANNO IL CORAGGIO DI METTERCI LA FACCIA. LA MIA LA TROVI NELLA SEZIONE ABOUT DI QUESTO SITO E SUI MIEI PROFILI SOCIAL.
*
CREDO IN QUELLE SERATE IN CUI TI BASTANO UNA GONNA LUNGA E UNA COLLANA LEGGERA E SOTTILE CHE “CE L’HAI SOLO TU”, CHE POI SONO QUELLE IN CUI SPESSO NIENTE VA COME AVEVI IMMAGINATO, MA IN GENERE MOLTO MEGLIO.
*
CREDO CHE LE PAROLE UNICO E FATTO A MANO ABBIANO ANCORA UN SIGNIFICATO VERO E PROFONDO, AL DI LA’ DELLE MODE E DELLE STRATEGIE DI MARKETING.
*

e riporto il suo shop online per permettervi di scoprire tutte le sue meraviglie perché quelle SERATE IN CUI TI BASTANO UNA GONNA LUNGA E UNA COLLANA LEGGERA E SOTTILE CHE “CE L’HAI SOLO TU” sono vicine!!!

Sim

Annunci

3 comments

  1. infuso di riso · aprile 23, 2016

    ho la piattaia in cucina e mi piace vestirla ad ogni stagione con i colori appropriati…
    bella l idea dei bigioux con i resti dei piatti…
    buon w.e. sim!
    daniela

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...